Vai a sottomenu e altri contenuti

Chiesa campestre di Sa Itria

La chiesa campestre di Sa Itria è stata ricostruita di recente (1903) e consacrata nel 1904 dal Vescovo di Nuoro Mons. Luigi Canepa. Si trova nell'agro ad est di Gavoi, in una zona pianeggiante, sull’altopiano di Lidana, all’interno del recinto di “Muristenes”.
E’ costruita in conci squadrati di granito. I volumi sono semplici e la dimensione ragguardevole, ispirandosi alle cattedrali romaniche dell'isola, senza peraltro riprenderne l'apparato decorativo.
l'impianto è rettangolare, con profonda abside terminale rivolta verso nord-est.

Nella facciata a capanna si apre il semplice portale architravato, sormontato da un'ampia finestra circolare. Sui fianchi, negli specchi scanditi da esili lesene, si aprono alte finestrelle semicircolari. Sul retro sporge la profonda abside, che si restringe sensibilmente rispetto all'aula.
Prima dell’attuale chiesa esisteva da tempo immemorabile un’altra chiesetta medioevale della quale esistono le tracce davanti all’attuale chiesa e che fu demolita nel 1909 dopo la consacrazione della nuova.

La zona circostante è fittamente alberata. I muristenes sono disposti a ferro di cavallo intorno alla chiesa, circoscrivendo un grande spiazzo sterrato. La chiesa è raggiungibile tramite strade asfaltate ed è raggiungibile dalla strada provinciale 30, dove è presente un cartello che indica la posizione della chiesa.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto